Venezia, malore in skateboard: gravissimo un 16enne

·2 minuto per la lettura
malore in skateboard Spinea
malore in skateboard Spinea

Era appena uscito dal McDonald’s di Spinea, con patatine e bibita, quando ha avvertito un malore: il giovane appassionato di skateboard versa ora in gravi condizioni. La causa è di un arresto cardiaco.

Malore in skateboard fuori dal McDonald’s di Spinea, la dinamica

Era circa mezzogiorno quando un ragazzo di 16 anni, da solo con il suo skateboard, ha avuto un malore fuori dal McDonald’s di Spinea, in provincia di Venezia, dove si era recato per acquistare delle patatine e una bibita.

Aveva percorso solo pochi metri con lo skate sul marciapiede di via Palladio, un quartiere residenziale di Spinea, quando all’improvviso è caduto a terra. Alcuni passanti hanno assistito alla scena e hanno avvertito i soccorsi. Il referto medico parla di arresto cardiaco. Il giovane è stato trasportato all’ospedale di Mirano, dove è ricoverato in terapia intensiva.

Malore in skateboard fuori dal McDonald’s di Spinea: il ragazzo è in gravi condizioni

Il ragazzo, un sedicenne di Chirignago, sta lottando tra la vita e la morte. La prognosi è riservata, sia per la sua giovane età sia per la gravità di quanto accaduto.

Il sedicenne, inoltre, pare sia rimasto alcuni istanti senza ossigeno: quei secondi passati tra la caduta improvvisa in seguito al malore e il primo intervento da parte di un volontario. Quegli attimi così brevi potrebbero aver aggravato il suo quadro clinico.

Malore in skateboard a Spinea, il racconto dei testimoni

Alcuni testimoni confermano che non si è trattato di un incidente né il giovane ha perso il controllo del mezzo, come tragicamente successo al 13enne di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. La prima a intervenire è stata una dottoressa del pronto soccorso che abita non distante dalla zona.

Ad aiutarla in attesa dei soccorsi sono arrivati altri tre giovani, tra cui un corriere Dhl che si è affrettato a raggiungere il punto in cui il giovane era disteso a terra, bucando la ruota del suo mezzo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli