Venezia, Maraio (Psi): ora legge speciale e sospensione imposte

Pol-Afe

Roma, 13 nov. (askanews) - "I socialisti si stringono attorno alla città di Venezia e ai suoi cittadini, duramente colpiti dal maltempo che ha provocato danni incalcolabili ai beni artistici e architettonici della città". Così Enzo Maraio, segretario del Psi.

"Ci ritroviamo per l'ennesima volta - aggiunge - a contare i danni e a fronteggiare l'emergenza e questo è inammissibile. Servirebbe piuttosto un piano straordinario per la messa in sicurezza del territorio per evitare di ritrovarci impreparati di fronte a fatti del genere. Quello che sta accadendo nel litorale venezianoè preoccupante. Servono misure straordinarie, come quella di avviare l'iter della legge speciale per Venezia, per evitare che si ripresentino episodi simili, poiché eventi climatici di questa natura sono ormai sempre più imprevedibili. Nel frattempo - conclude Maraio - il comune sospenda momentaneamente le imposte ai cittadini e alle attività commerciali che hanno subìto danni in queste ore".