Venezia, Meryl Streep la star del week end, con grazia e impegno

Roma (askanews) - E' stata lei, Meryl Streep, la star del week end alla Mostra di Venezia. L'attrice americana ha presentato con Gary Oldman il film di Steve Soderbergh "The Laundromat", sullo scandalo dei Panama Papers, prodotto da Netflix. L'attrice interpreta una vedova che inizia ad indagare su una frode assicurativa che la conduce ad uno studio legale di Panama City. Presto scoprirà milioni di file che contengono informazioni su società offshore impegnate in attività di riciclaggio.

"E' un crimine che ha ha fatto vittime, molte delle quali erano giornalisti. Questo caso è venuto alla ribalta in tutto il mondo, grazie al lavoro di 300 giornalisti investigativi. Alcune persone sono morte per questo, come la giornalista maltese Dafne Caruana Galizia, che stava investigando sul coinvolgimento nei Panama Papers di qualche politico di primo piano nel governo di Malta. E' stata uccisa da una bomba che ha fatto saltare in aria la sua automobile. Sono morte delle persone e ne continuano a morire. Ecco perché questo film è divertente ma allo stesso tempo molto importante".

Il coprotagonista Gary Oldman ha affermato: "Il film può cambiare qualcosa? Sì, se la gente lo vede. Grazie a questa nuova era della televisione possiamo raggiungere molte persone".