Venezia, Mibac: obiettivo far crescere nostra industria cinema -2-

Red/Gtu

Roma, 25 lug. (askanews) - "Il Mibac - ha spiegato il sottosegretario - è oggi un cantiere aperto, impegnato nello sforzo di rendere operativa al più presto tutta la Legge Cinema, introducendo una serie di correttivi necessari per farla funzionare nel modo più efficace possibile. Siamo al lavoro su vari fronti per garantire certezza di risorse, rilancio degli investimenti e piena operatività delle varie linee di intervento, dai fondi selettivi, al tax credit, passando per la promozione e il sostegno alle sale.

"Il settore - ha proseguito Borgonzoni - ha a disposizione oggi un complesso sistema di aiuti economici e una ingente quantità di risorse per il suo sviluppo. Il fondo statale quest'anno arriverà a circa 500 milioni per sostenere sviluppo, produzione, diffusione e conservazione delle opere. Il settore ha poi a disposizione un ventaglio di possibilità adattabili a tipologie, formati e generi di opere molto diversi. Tutti gli attori della filiera possono oggi accedere a linee di intervento disegnate su misura per le proprie esigenze". "Le opportunità per il Cinema italiano sono davvero molte e noi - ha concluso il sottosegretario del Mibac - continueremo a lavorare per dare a tutti l'opportunità di concretizzarle".