Venezia, Palazzo Grassi riapre l’11 febbraio: sei giorni gratuiti

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 1 feb. (askanews) - Palazzo Grassi - Punta della Dogana annuncia la riapertura al pubblico nelle giornate di giovedì e venerdì delle mostre in corso a Palazzo Grassi a Venezia: "Henri Cartier-Bresson. Le Grand Jeu" e "Youssef Nabil. Once Upon a Dream" a partire da giovedì 11 febbraio e sino a venerdì 26 febbraio 2021. Sei giorni di apertura che l'istituzione culturale desidera offrire gratuitamente a tutti coloro che non hanno ancora avuto la possibilità di visitare i due importanti progetti espositivi in corso o che avranno il piacere di farvi ritorno.

La riapertura vuole essere "un segnale positivo che Palazzo Grassi rivolge alla cittadinanza e a tutto il pubblico veneto aprendo gratuitamente le proprie sale per tutti i giorni di apertura delle mostre".

Il termine delle mostre, inizialmente previsto al 20 marzo 2021, è stato anticipato per permettere l'immediato avvio del disallestimento e il conseguente svolgimento degli interventi già preventivati di manutenzione straordinaria del Palazzo, così da garantire la riapertura degli spazi al pubblico in autunno con una nuova programmazione espositiva e allo stesso tempo facilitare i lavori di allestimento della mostra "Henri Cartier-Bresson. Le Grand Jeu" presso le sale della Bibliothèque nationale de France, sede della seconda tappa dell'esposizione. Aperte lo scorso 11 luglio 2020, le mostre attualmente allestite a Palazzo Grassi celebrano la fotografia attraverso due progetti monografici dedicati all'opera di due artisti molto diversi: il grande maestro Cartier-Bresson e l'artista di origini egiziane Youssef Nabil.