Venezia, Pd: indagine conoscitiva su interventi salvaguardia

Pol-Afe

Roma, 13 nov. (askanews) - "Oggi sono sono intervenuto per primo in aula alla Camera per parlare dell'incubo che sta vivendo Venezia in queste ore e delle emergenze in atto a Chioggia e su tutto il litorale veneziano. Ho proposto l'immediata istituzione di una Commissione di indagine conoscitiva per lo stato di attuazione degli interventi per la salvaguardia di Venezia". Lo dichiara il deputato del Partito Democratico, Nicola Pellicani.

"Adesso va affrontata l'emergenza - aggiunge - ma dobbiamo riportare subito l'attenzione di Parlamento e Governo su Venezia, lo dico da quando sono entrato a Montecitorio. Il governo deve dimostrare con fatti concreti il suo interesse per la città. La Commissione è già stata accolta favorevolmente da altri gruppi parlamentari e dovrà fare piena chiarezza anzitutto sul Mose. Per capire se e quando entrerà in funzione, nella consapevolezza che comunque sarà necessario progettare altri interventi, ovviamente non invasivi come il Mose, ma compatibili con un ambiente fragile come quello della laguna, per far fronte all'accelerazione in atto dei cambiamenti climatici. La Commissione dovrà accendere inoltre un faro sull'intero Dossier Venezia, affrontando anzitutto i temi di Grandi Navi, operatività del Porto, protocollo fanghi, bonifiche di Porto Marghera, gestione dei flussi turistici, emergenza residenza. Venezia non è un problema ma un'opportunità per 'Italia".