Venezia, i produttori di “Bones and All” : ‘onorati e orogliosi’

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Venezia, 10 set. (askanews) - Luca Guadagnino ha vinto il Leone d'Argento 2022 per la regia di "Bones and All", coprodotto da Tenderstories e presentato alla Mostra del Cinema di Venezia. Alla cerimonia di premiazione Moreno Zani, fondatore di Tenderstories e Malcom Pagani, amministratore delegato della società, attiva nella creazione di contenuti originali e nella produzione audiovisiva."Siamo onorati di questo prestigioso riconoscimento. Aver partecipato al Festival del Cinema di Venezia ci riempie di orgoglio, è un film con un cast d'eccezione in cui abbiamo creduto. È una riflessione profonda sull'amore, sulla giovinezza e sull'essere diversi, che ha ricevuto un importante riscontro dal pubblico e dalla critica", hanno spiegato Moreno Zani e Malcom Pagani.

Il Premio Marcello Mastroianni è andato alla giovane attrice emergente Taylor Russell, protagonista di "Bones and All".

"Bones and All" con Taylor Russell, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg, André Holland, Chloë Sevigny, David Gordon-Green, Jessica Harper, Jake Horowitz e Mark Rylance, racconta una storia d'amore terribile e poetica ma al tempo stesso romantica e disperata. Maren e Lee, i due protagonisti, sono ai margini della società e proprio per questo divengono l'uno il sostegno dell'altra, in un road movie che si snoda nell'America profonda delle grandi praterie.