Venezia, Rotta (Pd): serve unità e coesione, Zaia specula su dramma

Pol/Bac

Roma, 13 nov. (askanews) - "Il comportamento del presidente Zaia, che giova ricordarlo fa parte di una maggioranza che governa da tempo immemore la Regione Veneto e, per lungo tempo, ha guidato anche il Paese, è inaccettabile. Invece di assumersi le sue responsabilità e contribuire alla ricerca di soluzioni, specula su una vicenda che meriterebbe soltanto impegno. La politica è anche questione di stile: mentre i membri del governo sono a Venezia per esprimere vicinanza e solidarietà e seguire da vicino l'emergenza, il governatore e il partito di cui fa parte si lanciano in una becera campagna contro gli avversari. A quanto pare di tutelare cittadini e imprese gli interessa poco. Quello che conta è lucrare consenso su una emergenza drammatica che richiederebbe unità e coesione". Lo dichiara la deputata democratica Alessia Rotta, vice capogruppo vicaria del gruppo Pd.