Venezia, Salvini: la città grida aiuto, Mose va completato

Fdm

Venezia, 15 nov. (askanews) - "Questa città grida aiuto. Il Mose va completato al più presto". Così il leader della Lega Matteo Salvini, durante il suo sopralluogo in Piazza San Marco, accompagnato dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia. "Le cose non si lasciano a metà. Non siamo qui a distribuire colpe ma l'opera va finita per evitare che in futuro si ripetano cose simili", ha sottolineato ancora Salvini.

"Con Toninelli abbiamo perso un anno e speriamo che ora i M5S non rallentino come hanno fatto in passato, anche se al Governo c'è solo gente che litiga tutti i giorni", ha concluso l'ex ministro.