Venezia: Ue pronta a intervenire con fondo solidarietà

L'Unione europea è pronta ad attivare il fondo di solidarietà per sostenere l'Italia nella gestione della crisi dopo che un'acqua alta record ha danneggiato Venezia. Lo ha confermato, davanti al parlamento europeo riunito in sessione plenaria a Strasburgo, il commissario uscente alla gestione delle crisi, Christos Stylianides. "Per il momento - ha aggiunto - non abbiamo ricevuto richieste in tal senso, ma il fondo può essere attivato se i danni superano la soglia pari all'1,5% del Pil della regione: in Veneto, si tratta di 2,3 miliardi".