Venezuela, arrestato lo zio di Guaidò

Mos

Roma, 13 feb. (askanews) - Un alto esponente del governo venezuelano ha confermato che lo zio del leader dell'opposiziooe Juan Guaidò è stato arrestato con l'accusa di aver fatto entrare nel paese "materiale pericoloso". Lo riferisce la BBC.

Juan José Marquez viaggiava con Guaidò da Lisbona a Caracas. Arrivato all'aeroporto è stato fermato dalle autorità fiscali.

Nello staff di Guaidò, prima di Marquez era stato arrestato il capo del suo staff Roberta Marrero, che è tuttora in prigione.