Venezuela, Chavez torna a Caracas: Radioterapia conclusa con successo

Caracas (Venezuela), 12 mag. (LaPresse/AP) - Il presidente venezuelano Hugo Chavez è tornato a Caracas dopo 11 giorni di radioterapia a Cuba e ha annunciato che il ciclo di cure si è concluso con successo. "Il trattamento medico è stato completato con successo", ha detto il leader socialista mentre decine di soldati in uniforme lo accoglievano disposti sul tappeto rosso sulla pista dell'aeroporto internazionale Simon Bolivar di Caracas. "Certamente devo seguire in modo rigoroso i consigli medici nei prossimi giorni per continuare a recuperare", ha detto Chavez, sottolineando però che "a parte i disagi normali per questo tipo di trattamento, non è successo assolutamente nulla che abbia provocato un blocco della terapia, una sua sospensione o il cambiamento dei piani rispetto a quanto previsto inizialmente". Chavez sembra dunque aver voluto sgombrare il campo dalle voci secondo le quali durante il ciclo di radioterapia erano incorse delle complicazioni.

VERSO LE PRESIDENZIALI DI OTTOBRE. La tv di Stato ha mostrato le immagini di Chavez al suo arrivo in aeroporto che chiacchierava con il vicepresidente Elias Jaua, con il ministro della Difesa Henry Rangel Silva e con quello della Giustizia Tareck El Aissami, oltre che con altri collaboratori. Nel discorso tenuto poco dopo essere sceso dall'aereo, Chavez ha promesso che rinvigorirà la sua campagna elettorale in vista delle presidenziali del prossimo 7 ottobre. Mentre lui si trovava a Cuba, infatti, il candidato dell'opposizione Henrique Capriles ha viaggiato in giro per il Venezuela per raccogliere sostegno. "Mentre le ore e i giorni passano, sono sicuro che con il favore di Dio, con la medicina e questo corpo da soldato che mi avvolge, tornerò dove devo stare, in prima linea per la battaglia a fianco del popolo venezuelano, per promuovere la rivoluzione socialista", ha detto.

IL TUMORE E LE CURE A CUBA. Chavez si era recato a Cuba lo scorso 30 aprile per un nuovo ciclo di radioterapia. Il leader venezuelano ha cominciato a sottoporsi ai cicli di radioterapia a marzo, dopo che a febbraio si è operato a Cuba per rimuovere un secondo tumore dalla regione pelvica. Il primo tumore nella stessa zona gli era stato rimosso a giugno dello scorso anno.

CHAVEZ RINGRAZIA FIDEL E RAUL CASTRO. Nel suo discorso all'arrivo a Caracas, Chavez ha ringraziato il presidente cubano Raul Castro e il fratello Fidel per avergli offerto cure mediche nel Paese. "Voglio ringraziare Fidel, Raul e tutta Cuba, la loro solidarietà e la loro attenzione", ha detto. La sua affermazione è stata accolta da un applauso da parte della piccola folla che lo attendeva. Il leader venezuelano ha anche raccontato che, durante la sua permanenza a Cuba, ha discusso con Fidel Castro dei mezzi con i quali accelerare il percorso del Venezuela verso il socialismo. "La transizione al socialismo richiede un aumento della giustizia sociale e una uguaglianza quotidiana: ieri ho parlato di questo con il mio collega e compagno Fidel", ha spiegato Chavez.

Ricerca

Le notizie del giorno