Venezuela, impedito ingresso in Parlamento a Guaidò

webinfo@adnkronos.com

Cresce il nuovo scontro istituzionale in Venezuela. La Guardia Nacional Bolivariana ha impedito l'ingresso al Parlamento al leader dell'opposizione Juan Guaidò e ai cento deputati che hanno appoggiato il 5 gennaio la sua rielezione presidente dell'Assemblea Nazionale. L'Assemblea nazionale di fatto ha eletto due presidenti separati, dopo che i deputati dell'opposizione hanno deciso di eleggere il proprio speaker, per essere stati esclusi dalla sessione parlamentare durante la quale è stato eletto presidente Luis Parra, il candidato sostenuto dal presidente Nicolas Maduro.