Venezuela: legami con narcotrafficanti, inchiesta su Guaidò

Fco

Roma, 13 set. (askanews) - Il procuratore generale del Venezuela ha annunciato l'apertura di un'inchiesta contro Juan Guaidò per "legami" con una banda di trafficanti di droga colombiani che presumibilmente lo hanno aiutato a entrare illegalmente in Colombia a febbraio, producendo come prova foto del leader dell'opposizione con alcuni dei suoi membri.

In un'intervista televisiva, Tarek William Saab ha mostrato le foto in cui il leader dell'opposizione venezuelana posa con due uomini, membri di "Los Rastrojos", una banda di "trafficanti e paramilitari" colombiani. (Segue)