Venezuela, Maduro accusa Trump ma propone apertura dialogo

Pol/Vep

Roma, 7 ago. (askanews) - Il presidente del Venezuela Nicolas Maduro ha proposto agli Stati Uniti l'apertura di un dialogo per superare le differenze sul piano politico. Maduro lo ha affermato in una intervista concessa al portale statunitense The Grayzone e ripresa da diversi media argentini ed americani.

Maduro ha anche detto - e l'intervista è stata rilanciata dalla tv statale argentina - di avere le prove che confermano che il tentativo di omicidio a cui è scampato un anno fa a Caracas sarebbe stato ordinato dal consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Donald Trump John Bolton.

Ieri il governo venezuelano aveva accusato l'amministrazione Trump di "terrorismo economico" e di voler causare una rottura del dialogo con l'opposizione dopo la decisione di Washington di un congelamento totale dei beni dell'esecutivo di Nicolas Maduro negli Stati Uniti.