Venezuela, MSF aiuta a ricostruire le strutture sanitarie -3-

red/Mgi

Roma, 24 lug. (askanews) - MSF lavora insieme a organizzazioni locali e istituzioni pubbliche a Caracas dal 2018, fornendo assistenza medica e psicologica alle vittime di violenza, inclusa quella sessuale. Da gennaio a giugno 2019, le équipe di MSF hanno offerto supporto psicologico a 1.635 persone, organizzato 327 sessioni di salute mentale di gruppo e supportato 100 vittime di violenza sessuale.

Un'altra conseguenza preoccupante dell'indebolimento del sistema sanitario in Venezuela è la diffusione di malattie prevenibili come la malaria, che sta aumentando in modo significativo per la mancanza di un controllo epidemiologico efficace. MSF supporta il programma nazionale per la malaria a Sifontes, nello stato di Bolivar, un'area con numerose miniere d'oro "informali", dove la malattia si è diffusa rapidamente per l'alta mobilità della popolazione, le precarie condizioni di vita e la scarsità di risorse per il programma di controllo della malattia.

(Segue)