Venezuela, MSF: profughi in Brasile in condizioni precarie -5-

Red

Roma, 30 ago. (askanews) - A Pintolândia, più di 500 membri del gruppo etnico dei Warao e 30 membri del gruppo etnico degli E'ñepá vivono in decine di tende e centinaia di amache. La maggior parte delle amache è allestita in quella che un tempo era un'area sportiva multifunzionale. Il campo si trova al di sotto del livello stradale, uno strato di ghiaia copre il terreno per evitare che sia sempre bagnato. Ma quando piove l'area si allaga e le tende, con i pochi oggetti di chi ci abita, si impregnano d'acqua.

Israel, un membro dei Warao, sistema la tenda della sua famiglia dopo un'inondazione. "È piovuto parecchio l'altro giorno. I materassi e i vestiti dei bambini si sono bagnati" dice con sguardo stanco. "Non solo quest'area si allaga facilmente, ma siamo in una regione tropicale e piove molto forte" spiega Sara Lopes, operatrice di MSF per gli interventi igienico-sanitari. "Parte del piano di drenaggio è stato messo in opera, ma dobbiamo ancora fare molto."(Segue)