Venezuela: Onu invia missione per indagini violazione diritti umani -3-

Ihr

Roma, 27 set. (askanews) - Queste nazioni, parte del gruppo Lima, sono tra i 50 Paesi che hanno dato il loro sostegno a Juan Guaidó, capo dell'Assemblea nazionale del Venezuela, che si è autoproclamato presidente a gennaio sostenendo che la rielezione di Maduro lo scorso anno è stata ottenuta con la frode.

La risoluzione condanna la "repressione e le persecuzioni mirate" perpetrate attraverso l'uso eccessivo della forza da parte degli agenti di sicurezza contro pacifici manifestanti antigovernativi, la chiusura dei media e l'erosione dello Stato di diritto. Condanna inoltre le detenzioni arbitrarie e le sparizioni forzate effettuate dalle agenzie di sicurezza, tra cui la forza speciale nota come Faes, e gruppi armati civili filo-governativi, chiamati colectivos.

Il testo è stato adottato dal consiglio di 47 membri con 19 voti a favore, sette contrari e 21 astensioni. Un rapporto dovrebbe essere consegnato tra un anno.