Venezuela: "Pronti a difenderci da attacchi militari"

Mgi

Roma, 13 set. (askanews) - Il Venezuela è "pronto" a difendersi dopo che numerosi Paesi americani hanno valutato la possibilità di invocare il Trattato interamericano di assistenza reciproca (TIAR), che potrebbe legittimare un intervento militare nel Paese.

"Siamo pronti a proteggerci, siano pronti a reagire: non permetteremo a nessuno di calpestare il sacro suolo del Venezuela, risponderemo anche se speriamo che ciò non debba mai accadere" ha dichiarato il ministro degli Esteri venezuelano Jorge Arreaza, in visita a Ginevra dove ha incontrato l'Alto Commissario dell'Onu per i Diritti umani, Michelle Bachelet. (Segue)