Venezuela, Trump: Usa impegnati a difendere cittadini venezuelani

A24/Pau

New York, 22 mag. (askanews) - "Oggi ho deciso di agire per prevenire che il regime di Maduro 'faccia una svendita', liquidando attività fondamentali venezuelane di cui il paese ha bisogno per ricostruire la sua economia. Questo denaro appartiene ai cittadini venezuelani". Lo ha detto il presidente americano, Donald Trump, commentando la sua decisione di firmare un ordine esecutivo che vieta la vendita e l'acquisto di debito venezuelano.

"Gli Stati Uniti restano impegnati per difendere i cittadini venezuelani, che hanno sofferto moltissimo sotto il regime di Maduro. Chiediamo al regime di Maduro di restaurare la democrazia, fare elezioni libere ed eque, liberare tutti i prigionieri politici subito e senza condizioni, e fermare la repressione e la miseria economica dei cittadini venezuelani", si legge nella nota diffusa dalla Casa Bianca.

Gli Stati Uniti hanno criticato le elezioni politiche in Venezuela, in cui ha vinto Nicolas Maduro, che sarà presidente per sei anni nel suo secondo mandato. Washington sostiene che il voto si sia svolto in modo illegale.