Venezuela, Unhcr: rischi per venezuelani vulnerabili in fuga -3-

red/Mgi

Roma, 19 lug. (askanews) - Circa il 66% degli intervistati ha dichiarato di essere disoccupato o di lavorare in nero, e il 43% di aver incontrato difficoltà per trovare alloggio, soprattutto a causa dell'assenza di fondi e di documenti, nonché per le discriminazioni legate alla propria nazionalità.

Le interviste - realizzate in Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Repubblica Dominicana, Ecuador, Peru, e Uruguay - rientrano fra gli sforzi coordinati compiuti dall'UNHCR, le municipalità, le ONG partner e i ministri di governo per rilevare una panoramica completa dei rischi legati alla protezione e dei limiti all'accesso ai diritti a cui sono esposti i cittadini venezuelani nei Paesi di transito o di destinazione, nonché delle loro esigenze.(Segue)