Venti fino a 120 km, l’uragano Nicholas arriva in Texas

·1 minuto per la lettura
featured 1510200
featured 1510200

Roma, 14 set. (askanews) – Venti fino a 120 chilometri all’ora, piogge forti e allagamenti, la tempesta tropicale Nicholas si è rafforzata e trasformata in un uragano, abbattendosi sulla costa del Texas; ora punta minacciosa verso Houston.

Il sindaco Sylvester Turner ha detto che la città è in stato di massima allerta. Le autorità hanno eretto barricate, attivato l’ufficio di gestione delle emergenze e chiesto ai residenti di non uscire di casa e prendere tutte le precauzioni possibili. In vista dell’arrivo della tempesta molti voli erano già stati cancellati. Scuole chiuse, al momento per due giorni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli