Ventiquattro Elle: la prima Escape Room ispirata a Gianni Rodari

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 ott. (askanews) - Sono trascorsi diversi anni dai fatti narrati nel romanzo. Il barone Lamberto, "rinato" a 13 anni nel finale della storia originale, si avvia verso la meritata pensione dopo una carriera di circense in giro per il mondo. Una banda di ladri, i Ventiquattro Elle, ha elaborato un piano per trovare e scassinare i forzieri dove il barone conserva i suoi tesori. Tutto è pronto per il grande colpo: peccato che "l'hacker" della banda - l'unico a conoscere i codici per superare i sistemi di sicurezza del barone - si sia preso le ferie proprio il giorno del furto.

Ed è qui che subentrano i partecipanti all'Escape room: in collegamento diretto con gli altri Ventitré Elle, già sull'isola di San Giulio, avranno 90 minuti di tempo per guidare il gruppo di ladri nell'impresa attraverso un computer, tra indizi, enigmi, indovinelli, uso di oggetti e altre sorprese da scoprire.

Un'esperienza di gioco adatta a tutti, alla scoperta e riscoperta di una delle opere maggiori di Rodari, che più ha contribuito a rinnovare la letteratura per ragazzi: dai più giovani, che possono partecipare insieme alle famiglie, a ragazzi e adulti, alla ricerca di un divertente momento di amarcord. Progettata e realizzata dallo studio We Are Müesli di Milano, specializzato in giochi a tema culturale, Ventiquattro Elle aprirà ufficialmente le sue porte sabato 23 ottobre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli