Vento (D-Share): "Le news non si fermano, nemmeno noi"

D-Share, azienda italiana leader nelle tecnologie e nei progetti digitali per i media ha lanciato la campagna #smarthardworking: “Le news non si fermano, noi neppure”. Con questa iniziativa, la digital company controllata da Agi intende sottolineare l'importanza del contributo che tutti, nel mondo dell'informazione, stanno dando in questo momento.

"Mentre giornalisti, operatori, fotografi, tecnici e tipografi lavorano per raccontare l'emergenza e garantire il diritto all'informazione - scrive D-Share nella campagna lanciata sui social e attraverso i siti web di settore - adesso più che mai bisogna rimboccarsi le maniche e dare ciascuno il proprio contributo. Le news non si fermano, noi neppure".

I siti web di news costituiscono la principale fonte di aggiornamento sull'emergenza e le piattaforme tecnologiche di D-Share sono alla base del funzionamento delle maggiori testate on-line. "Per questo motivo - dice l'amministratore delegato di D-Share, Alessandro Vento - abbiamo avviato un assetto organizzativo che da un lato rispetta le misure di sicurezza, ad esempio con lo smart working per tutti i dipendenti, dall'altro garantisce i regimi operativi necessari in questo momento particolarmente delicato, in cui tutti i siti di news devono funzionare al meglio e con un numero di utenti che in alcuni casi arriva a oltre dieci volte il traffico normale. Con la nostra campagna, intendiamo porre l'attenzione su tutti coloro che stanno lavorando nel mondo dell'informazione, da chi è in prima linea, come ad esempio i giornalisti e gli operatori, a chi lavora dietro le quinte, come i nostri ingegneri e i nostri tecnici".