Venturi (Emilia R.): stiamo rischiando, basta passeggiate

Pat
·1 minuto per la lettura

Bologna, 16 mar. (askanews) - La situazione è estremamente seria e rischiosa, ma qualcuno ancora non l'ha capito, perché "continua a fare la passeggiata". Se la popolazione non capisce di dover stare in casa in Emilia-Romagna si arriverà a un nuovo provvedimento per vietare anche "la corsetta mattutina". Lo ha detto il commissario ad acta per gestire l'emergenza Covid-19, Sergio Venturi, chiedendo agli emiliano-romagnoli di "non mettere a rischio il sistema sanitario" che è già in difficoltà. Ci sono ancora troppe "persone che stanno fuori per le strade anche quando non è strettamente necessario - ha detto Venturi al termine della conferenza stampa per fare il punto sull'emergenza coronavirus -. Non ho né la forza né l'umorismo del presidente della Regione Campania, De Luca, che ha fatto un bellissimo intervento nel quale spiega perché non si può scherzare con questa malattia. Ve lo dico con un po' più di fermezza, perché la Campania ha una situazione che non è neanche paragonabile a quella che stiamo vivendo noi in Emilia-Romagna". (segue)