Vercelli: insegnante salvata dai suoi studenti in didattica a distanza

·1 minuto per la lettura
Bambino in Dad
Bambino in Dad

Vercelli. La maestra ha accusato un malore mentre teneva una lezione in Dad: è stata salvata dai suoi alunni che hanno notato che qualcosa non andava e hanno dato l’allarme.

Maestra ha un malore in Dad: salvata dagli alunni

Ci troviamo a Vercelli, nel pomeriggio di giovedì 11 marzo: una maestra di catechismo ha accusato un forte malore mentre stava tenendo una lezione in didattica a distanza. Improvvisamente è scomparsa dallo schermo lasciando la camera fissa alla parete che prima le faceva da sfondo. I suoi alunni hanno atteso che la maestra tornasse, pensando si trattasse di qualche scherzo o, comunque, nulla di serio.

A quel punto uno dei bambini che seguiva la lezione ha capito che qualcosa non andava, e ha avvisato la mamma: “La maestra forse sta male“, ha detto. La madre, insieme a quelle degli altri bambini della classe, è riuscita a risalire all’indirizzo della catechista e vi ha inviato i soccorsi.

L’intervento dei soccorritori

I vigili del fuoco e i soccorritori del 118, una volta entrati nell’abitazione, hanno trovato la donna stesa sul pavimento. È stata intubata sul posto e trasportata all’ospedale di Vercelli in codice rosso, data la gravità delle sue condizioni. Se quel bambino non avesse dato l’allarme e le mamme non si fossero date da fare per trovare l’indirizzo della maestra, non si esclude che la donna avrebbe potuto morire da sola sul pavimento di casa: i suoi studenti le hanno salvato la vita.