Verdoliva (Asl Napoli 1): non è pensabile usare strutture... -2-

Aff

Napoli, 26 mar. (askanews) - "Per ciò che concerne il San Giovanni bosco, - spiega Verdoliva - la scelta è stata quella di riunire nell'ospedale Loreto Mare il massimo sforzo in risposta all'emergenza Covid-19 (in soli 2 giorni si è svuotato interamente, in 7 giorni sono stati attivati 10 posti letto di terapia intensiva, in altri 7 giorni attivati 10 posti letto di degenza. Entro 10 giorni attiveremo altri 30 posti letto di degenza e 20 posti letto di sub-intensiva), così da non sacrificare le attività assistenziali che sono dedicate ad altre patologie e che pure meritano di trovare una risposta".

"Creare una commistione tra pazienti contagiati (dichiarati formalmente positivi al COVID-19) e non, aumenterebbe solo il rischio di favorire la diffusione del virus. Le considerazioni espresse pertanto sembrano più adatte ad una sterile discussione accademica, priva tuttavia di una percezione seppur minima dei tempi brevissimi nei quali siamo chiamati a realizzare risposte concrete per i cittadini" conclude.