Verducci (Pd): legge per lettura fondamentale per sconfiggere crisi

Rea

Roma, 5 feb. (askanews) - "Finalmente il testo sulla lettura è legge. C'era grande attesa. È un intervento molto urgente per sostenere l'intero comparto economico del libro, a partire dalle librerie indipendenti che oggi più soffrono la crisi. Questa legge tutela tutta la filiera dei lavori e delle competenze che sono dietro a ogni libro, dagli editori, ai librai, ai distributori, agli autori, ai traduttori agli illustratori: tante professionalità che rappresentano una grande ricchezza per il nostro Paese". Così il senatore Pd Francesco Verducci, vicepresidente della commissione cultura del Senato e relatore del disegno di legge per la promozione e il sostegno alla lettura, approvato in Aula.

"In Italia a leggere poco sono in particolare le generazioni più giovani e le persone in difficoltà economica. Ecco perchè c'è una questione sociale e un tema di contrasto alle diseguaglianze che questa legge affronta. Un Paese che non legge è fragile ed insicuro, destinato alla marginalità. Questa legge darà più forza e consapevolezza al nostro sistema-Paese, alla nostra democrazia, alla nostra economia", conclude Verducci.