Verna: giornalisti peggio dei rider, serve soluzione

Pol/Bar

Roma, 4 dic. (askanews) - Si è insediata presso il Dipartimento Editoria della presidenza del Consiglio dei ministri la Commissione sull'equo compenso per i giornalisti. Per il Consiglio nazionale dell'Ordine ha partecipato il presidente Carlo Verna che, nel suo intervento, ha sottolineato - si legge in una nota - come rivesta primaria importanza per la categoria il tema del lavoro. "Negli ultimi anni la condizione e la natura del lavoro giornalistico è profondamente e drammaticamente cambiata - ha affermato Verna - esistono condizioni di disperazione e precarietà che vanno rimosse al più presto".

"Come è stata trovata una soluzione per i 'rider' così - ha affermato Verna - deve essere trovata una via d'uscita per i giornalisti. Bisogna rimuovere delle inaccettabili sacche di povertà e sfruttamento che non solo incidono sulla dignità del lavoro e delle persone ma, nel caso dei giornalisti, minano - ha concluso - l'essenziale funzione democratica di chi, per mestiere, deve raccontare la verità sostanziale dei fatti".