Verni (M5S): solidarietà a infermiera di Lecco vittima di omofobia

Red-Alp

Milano, 15 ott. (askanews) - "Piena solidarietà a Sabrina per l'atto discriminatorio che ha subito proprio sul luogo di lavoro. Come Movimento 5 Stelle Lombardia auspichiamo che vengano presi i giusti provvedimenti sia per contrastare la cultura della discriminazione che per evitare il ripetersi di atti di questo tipo. La discriminazione è una patologia sociale che va contrastata". E' quanto ha dichiarato il consigliere regionale del M5S Lombardia, Simone Verni, intervendo sulla scritta omofoba vergata sull'armadietto di un'infermiera di 34 anni all'ospedale di Lecco.

"È impensabile - ha concluso Verni - che nel XXI secolo l'ignoranza si manifesti in questo modo subdolo proprio dove la cura e la tutela della vita dovrebbero contraddistinguere l'operato del personale".