Vernice contro il consolato turco di Genova: denunciate 3 donne

Fos

Genova, 7 nov. (askanews) - A Genova tre donne di età compresa tra i 28 e i 35 anni sono state denunciate dalla Digos per aver imbrattato con della vernice rossa, nella notte tra il 9 ed il 10 ottobre, il portone del consolato turco di piazza De Ferrari, vergando la scritta "Rojava resiste" sul selciato antistante la sede diplomatica.

Dalla visione delle immagini registrate dai sistemi di video sorveglianza della zona, è stato possibile ricostruire il percorso compiuto dalle tre donne, tutte appartenenti all'area antagonista, che, intorno alla mezzanotte, dopo essersi travisate, avevano imbrattato l'ingresso del consolato, ubicato all'interno di uno dei palazzi storici dei Rolli, in risposta all'attacco militare della Turchia contro la popolazione curda nel Nord della Siria.

Secondo quanto accertato dalla Digos, due delle tre militanti antagoniste denunciate, avevano già dei precedenti penali per deturpamento e imbrattamento di cose altrui. Il danno al portale d'ingresso del palazzo è stato quantificato in circa 7 mila euro.