Verona, travolti mentre scendevano dall’auto per cambiare una gomma

verona incidente

Si erano regolarmente fermate lungo la corsia di emergenza le tre persone che sono state travolte da un’automobile vicino la città di Verona, sulla superstrada 450 tra Lazise e Calmasino. Due di loro sono morte, il ferito per fortuna non è in pericolo di vita, trasportato nell’immediato presso l’ospedale Borgo Trento dai soccorritori sanitari accorsi sul posto anche per mezzo di elicottero. Erano scesi dalla loro auto per cambiare una gomma quando sono stati investiti da un uomo che viaggiava con la sua compagna.

Verona, investiti sulla superstrada

Una delle due vittime è purtroppo morta sul colpo dopo essere stata investita. L’altra è deceduta proprio durante le operazioni di soccorso. A travolgerle, un uomo nato nel 1955 che stava guidando in direzione Nord e che era in compagnia di una donna. Ha investito i tre che, intorno alle 16:00 di giovedì 18 luglio 2019 erano in sosta lungo la corsia d’emergenza sulla strada Regionale nei pressi di Verona: erano appena scesi dalla loro vettura quando quella dell’uomo li ha travolti. I tre erano originari della provincia di Torino. L’unico sopravvissuto, rimasto ferito, è ora ricoverato in ospedale ma le sue condizioni risultano stabili.

Le autorità sono intanto a lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente che ha portato l’uomo ad investire tre persone che sostavano regolarmente lungo la corsia d’emergenza, ammazzandone due. Uno di loro è morto sul colpo a seguito del forte impatto, l’altro è deceduto mentre venivano eseguite tutte le misure di soccorso necessarie.