Veronafiere consolida presenza in Asia -2-

Red-

Roma, 19 set. (askanews) - Per il Direttore dell'HKTDC Benjamin Chau: «Collaboriamo con il Gruppo Veronafiere da oltre un decennio, ospitando il Vinitaly Pavilion presso la nostra Wine & Spirits Fair. È possibile creare ancora più sinergie rafforzando la collaborazione tra HKTDC e Veronafiere come organizzatori di importanti fiere nel settore del vino e non solo. Sono sicuro - prosegue Chau - che il rinnovo della cooperazione siglata oggi rafforzerà la nostra alleanza strategica e definirà l'ambito della nostra collaborazione in corso per portare ancora più produttori leader di vini italiani a Hong Kong». «Il rinnovo triennale della partnership con l'HKTDC per la realizzazione di "The Vinitaly Pavilion" e del "Sol Intl'EVO Oil Show" nell'ambito dell'Hong Kong International Wine & Spirits Fair, rientra nelle linee di sviluppo definite dal piano industriale di Veronafiere», sottolinea il Direttore Generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani. «Secondo gli analisti Hong Kong - che non a caso si trova al centro delle nuove infrastrutture intermodali - continuerà ad essere uno snodo fondamentale nelle relazioni commerciali con la Cina e l'Asia. Con l'accordo di oggi si consolida ulteriormente il rapporto con l'HKTDC, una partnership a sostegno della piattaforma di internazionalizzazione che Veronafiere mette a disposizione delle aziende del made in Italy, in particolare attraverso i propri brand-asset come Vinitaly e Sol&Agrifood per promuovere la cultura del vino e dell'olio extravergine d'oliva, ma soprattutto favorendo l'ingresso e il posizionamento sui mercati asiatici e nei canali horeca. Da questa lunga esperienza possono originare, inoltre, anche altre collaborazioni strategiche per la promozione e la commercializzazione di altri prodotti del made in Italy, per i quali Veronafiere detiene e organizza già nel proprio quartiere espositivo rassegne leader internazionali».

La HKTDC Hong Kong International Wine & Spirits Fair (la prossima edizione è in programma dal 7 al 9 novembre 2019) rappresenta da oltre un decennio una piattaforma di riferimento per produttori, buyer e operatori per espandere le loro reti e scambiare opinioni. Nel 2018, la rassegna ha registrato 1.075 espositori provenienti da 33 Paesi, mentre hanno partecipato quasi 19.000 acquirenti commerciali provenienti da 73 Paesi e regioni. Sempre in collaborazione con Veronafiere, l'edizione di quest'anno propone per la seconda volta "Sol Intl'EVO Oil Show", iniziativa finalizzata a promuovere gli oli extravergine di d'oliva selezionati da Sol&Agrifood, la rassegna dell'agroalimentare di qualità che si svolge ogni anno a Verona in concomitanza con Vinitaly.