Versace chiede scusa per t-shirt con Hong Kong "indipendente" -6-

Mos

Roma, 11 ago. (askanews) - Ma le polemiche rispetto ai marchi di moda non riguardano solo l'Italia. A maggio dello scorso anno nel mirino finì l'americana Gap che stampò su alcune t-shirt cartine della Cina che non includevano Taiwan e gran parte del Mar cinese meridionale, rivendicate da Pechino come proprie.