Verstappen vola nelle libere in Belgio, poi finisce fuori come Leclerc

·1 minuto per la lettura

FRANCORCHAMPS (BELGIO) (ITALPRESS) - Max Verstappen fa segnare il miglior tempo nella prima giornata di prove libere del GP di Belgio di Formula 1. Sul circuito di Spa-Francorchamps, nella seconda sessione il pilota della Red Bull piazza il giro più veloce fermando il cronometro in 1'44"472, tallonato dalle due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, rispettivamente distanti 41 e 72 millesimi. Problemi, però, per l'olandese: a pochi minuti dal termine della seconda sessione, Verstappen va a muro nello stesso punto in cui aveva perso il controllo Charles Leclerc con la sua Ferrari poco prima. Nessuna conseguenza per i due piloti, ma pomeriggio amaro per le due Rosse con il monegasco solamente 18° prima dell'incidente e Carlos Sainz undicesimo con circa un secondo di ritardo da Verstappen.

Nella prima sessione, invece, tempi più alti per tutti. A chiudere in testa le prove del mattino era stato Bottas col tempo di 1'45"199, davanti alla Red Bull di Max Verstappen (+0"164) e all'AlphaTauri di Pierre Gasly (+0"500). In una mattinata caratterizzata da un meteo variabile con la pioggia all'inizio e alla fine dell'ora a disposizione delle monoposto, le due Ferrari di Leclerc e Sainz avevano ottenuto il quarto e quinto davanti all'altra Red Bull di Sergio Perez, mentre Hamilton aveva sfruttato la prima sessione per mettere a punto la sua macchina chiudendo con il 18° tempo.

(ITALPRESS).

spf/pal/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli