Vertice Berlusconi-Salvini-Meloni: "Al lavoro per..." -2-

Adm

Roma, 6 ott. (askanews) - "Il centro-destra - si legge nella nota congiunta di Berlusconi, Salvini e Meloni - è il progetto politico nel quale si riconosce la maggioranza degli italiani, quello che governa con profitto le principali Regioni italiane e migliaia di Comuni. È l'unica coalizione con una base programmatica comune che ha ideali condivisi".

I tre leader affermano: "Ci proponiamo di liberare gli italiani da questa maggioranza che esiste solo nel Palazzo, che si è già rivelata inadatta a governare le complessità del nostro Paese e procede per risse e scontri, promettendo nuove tasse e meno sicurezza. Il centro-destra - chiariscono - si rimette in marcia verso i prossimi appuntamenti politici ed elettorali con spirito unitario".

La prima tappa sono le prossime regionali, dove la coalizione punta a presentarsi unita: "Abbiamo cominciato il lavoro per raggiungere una intesa contestuale su tutte le Regioni che andranno al voto nei prossimi mesi e contiamo di portare il buongoverno del centro-destra anche laddove oggi non lo conoscono".

Ma l'orizzonte sono le politiche: "E' di tutta evidenza che questo esecutivo giallorosso non potrà durare a lungo:  è diviso, troppo sbilanciato a sinistra e incapace di raggiungere alcun risultato. Ci opporremo alle sue ricette sbagliate grazie anche  ad un maggior coordinamento delle opposizioni in Parlamento".

Concludono Berlusconi, Salvini e Meloni: "Siamo dunque già al lavoro per vincere le prossime elezioni politiche: lo faremo convincendo più persone possibile, offrendo un approdo sicuro a chi non ha votato o a chi è deluso dal voto espresso un anno e mezzo fa".