Vertice sul Mes, assente Italia Viva

webinfo@adnkronos.com

A Palazzo Chigi il vertice sul fondo Salva Stati. Il tavolo è durato più di quattro ore. Oltre al premier Giuseppe Conte, c'era il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e al responsabile dell'Economia, Roberto Gualtieri, i ministri Roberto Speranza, Vincenzo Amendola, Dario Franceschini, Stefano Patuanelli e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro. Al tavolo, a quanto si apprende, non c'erano esponenti di Italia Viva, pare per decisione degli stessi renziani, che ritengano la questione debba essere risolta tra Pd e M5S, visto che loro non chiedono modifiche al Mes.  

Renzi: "Tavolo Mes? Non ci siamo perché stanchi di liti governo"  

A quanto si apprende da fonti di governo, questa sera, al vertice sul Mes in corso a Palazzo Chigi, è stata discussa anche l'ipotesi di varare subito in Cdm - già in quello di domani o in un altro Consiglio dei ministri in settimana - un decreto ad hoc per Alitalia, per consentire ai commissari l'utilizzo dei 400 milioni del prestito ponte stanziati con il dl fiscale. E questo nonostante non sia stata ancora definita la cordata che acquisirà la compagnia di bandiera. 

Lunedì "alle 13 sarò alla Camera dei deputati per un'informativa sul Mes" scrive il premier Giuseppe Conte su Facebook alla vigilia del suo intervento a Montecitorio. "Potrete seguire il mio intervento qui sulla mia pagina Fb".