Vertice Ue, accordo su embargo a import petrolio russo via mare

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Bruxelles, 31 mag. (askanews) - E' stato raggiunto un accordo sul sesto pacchetto di sanzioni contro la Russia alla riunione del Consiglio europeo straordinario, in corso a Bruxelles. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, con due post successivi sul suo account Twitter.

Nel primo post, che comincia con l'hashtag "#Unità", Michel scrive: "Accordo per vietare l'esportazione di petrolio russo nell'Ue. Questo copre immediatamente più dei 2/3 delle importazioni di petrolio dalla Russia, tagliando un'enorme fonte di finanziamento per la sua macchina da guerra".

Il riferimento ai 2/3 riguarda le importazioni via mare.

"Massima pressione sulla Russia per porre fine alla guerra", conclude il presidenre del Consiglio europeo.

Nel secondo tweet, Michel ricorda brevemente le altre "misure incisive" incluse nel pacchetto: "Il de-Swifting della più grande banca russa Sberbank, la messa al bando di altre tre emittenti statali russe, e sanzioni per i responsabili di crimini di guerra in Ucraina".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli