Vertice Ue, lavori plenaria non riprenderanno prima delle 16

·1 minuto per la lettura

Bruxelles, 19 lug. (askanews) - Non riprender prima delle 16 di questo pomeriggio, con almeno quattro ore di ritardo sull'orario inizialmente previsto, la riunione plenaria del Consiglio europeo di Bruxelles, per la terza giornata del negoziato dedicato al bilancio comunitario pluriennale 2021-2027 e al Recovery plan post pandemico da 750 miliardi. Lo ha precisato sul suo account Twitter Barend Leyts, il portavoce del presidente del Consiglio europeo, Charles Michel. Intanto, ha riferito Leyts, in corso una riunione di Michel con la cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente francese Emmanuel Macron, e i primi ministri greco Kyriacos Mitsotakis, spagnolo Pedro Sanchez, portoghese Antonio Costa, italiano Giuseppe Conte, e con la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli