Vertice Ue: Merkel, su bond non deciso se occorre richiesta formale

(ASCA) - Roma, 29 giu - Il cancelliere tedesco Angela merkel

giudica ''positivi'' i risultati raggiunti al vertice europeo

sottolineando che tutti i paesi hanno condiviso ''il patto

per la crescita e la l'occupazione''. La Merkel si e' poi

soffermata sugli aspetti dell'accordo sull'utilizzo dei fondi

salva stati per l'acquisto di titoli di Stato. Il cancelliere

tedesco in particolare ha messo in risalto che l'Efsf e l'Esm

opereranno secondo i criteri gia' definiti e cioe' dopo il

via libera della Commissione europea. Rispondendo alle

domande la merkel ha precisato che la dotazione dei fondi

salva stati non e' stata aumentata anche se dovranno

garantire eventuali necessita' per la ricapitalizzazione

delle banche.

Il cancelliere tedesco ha poi precisato che sull'utilizzo

dei fondi per l'acquisto di titoli di Stato non e' stato

ancora deciso se sara' necessaria una richiesta formale

mentre ha confrmato che verra' definito un memorandun

d'intesa.

Ricerca

Le notizie del giorno