Vertici Ue: dopo Brexit guardare a futuro, partenariato con Gb -2-

Mos

Roma, 31 gen. (askanews) - "Dobbiamo però - continua - guardare al futuro e costruire un nuovo partenariato tra amici di lunga data. Insieme, le nostre tre istituzioni faranno tutto ciò che è in looro potere per garantire il successo. Siamo pronti a essere ambiziosi".

Questo partnerariato "sarà più o meno stretto in base alle decisioni che andremo a prendere, perché ogni scelta ha le sue consegeunze", hanno scritto i tre vertici Ue. E hanno proseguito: "Senza la libera circolazione delle persone, non può esserci libera circolazione dei capitali, dei beni e dei servizi. Senza condizioni di parità nei settori dell'ambiente, del lavoro, della fiscalità e degli aiuti di Stato, non può esserci un accesso ottimale al mercato unico. Se non si è membri non si possono conservare i benefici dell'adesione".