1 / 10

Vertigini, quanto c’è di neurologico e quanto di psicologico

E’ una sensazione che si avverte solitamente quando si sale su una nave, sull’auto o su una giostra in movimento, ovvero ogni qualvolta interviene un’alterazione nella complessa integrazione delle informazioni che provengono da occhi, orecchie e cervello. (Getty)

Vertigini, quanto c'è di neurologico e quanto di psicologico

Fabrizio Arnhold

Gira la testa, si ha l’impressione che tutto intorno a noi stai girando, anche se i piedi sono ben saldi a terra. La vertigine è una sensazione illusoria, ci prende un po’ in giro, e ci sembra di non avere stabilità, colpa delle alterazioni neurovegetative come nausea, vomito, pallore e sudorazione fredda.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità