Vescovo al Sinodo: le donne devono avere più potere decisionale -2-

Ska

Città del Vaticano, 23 ott. (askanews) - Suor Roselei Bertoldo, della rete "Un grido per la Vita" impegnata nella lotta al traffico di persone, ha sottolineato, da parte sua, che "tutto il riconoscimento del ruolo della donna in seno alla Chiesa è il frutto del fatto che reclamiamo di diventare protagoniste. E' chiaro dobbiamo fare ancora molto: chiediamo questo riconoscimento, questa partecipazione più efficace anche a livello di decisioni. In questo processo sinodale, pur senza grandi progressi, non stiamo zitte, vogliamo spazio, e cominciamo a costruire questo spazio. E se guardiamo alla Chiesa nei diversi continenti, le donne sono una presenza nei luoghi più lontani, sono coloro che rendono possibile l'evangelizzazione e curano la vita. Cerchiamo di fare questo lavoro insieme agli uomini". (Segue)