Veterano sbarco Anzio festeggia 101 anni in Italia

(Adnkronos) - “Intendo andare avanti, c’è tanto da fare”. Harry Shindler, veterano britannico dello sbarco di Anzio, ha festeggiato oggi i suoi 101 anni, ma non intende riposare. La sua prossima battaglia è contro la Brexit, per far tornare la Gran Bretagna in Europa, ha annunciato durante la sua festa di compleanno, in un ristorante sulla spiaggia di Porto d’Ascoli, frazione di San Benedetto del Tronto. A brindare con lui al Vesuvio, uno degli chalet, come si chiamano qui gli stabilimenti del lungomare, c’erano parenti, amici e sostenitori. Perché Harry è sempre stato un combattente. Ed è grazie ad una sua campagna che cinque milioni di britannici all’estero potranno votare alle prossime elezioni politiche nel loro paese. Un successo per il quale lo ha ringraziato l’ambasciatore Edward Llewellyn, presente alla festa, assieme al sindaco, Antonio Spazzafumo.

Sbarcato ad Anzio con gli alleati nel giugno 1944, Shindler è poi tornato a Londra con una moglie italiana. In Gran Bretagna è stato sindacalista e membro attivo del partito laburista, di cui è l’iscritto più longevo. Ma da quando è in pensione vive nella Marche. In Italia si è dedicato a ricostruire le storie dei tanti britannici che hanno combattuto in Italia. È lui ad aver documentato come morì ad Anzio il padre di Roger Waters, il cantante dei Pink Floyd. Per questa sua attività di ricerca della memoria è stato decorato dalla regina Elisabetta.

Harry ha però fatto molto più. Ha creato un movimento per restituire il diritto di voto ai britannici residenti all’estero, che prima lo perdevano dopo 15 anni. Ora che lo ha ottenuto, il suo rammarico è di non avercela fatta prima del referendum sulla Brexit. Il voto dei britannici all’estero, ne è sempre stato certo, avrebbe impedito l’uscita del Regno Unito dall’Ue, un passo che Shindler considera contrario ai valori per i quali tanti suoi compagni sono morti ad Anzio. “Il mio prossimo obiettivo è il ritorno della Gran Bretagna in Europa- ha promesso oggi- A ottobre andrò in Inghilterra e fonderò un comitato per revocare la Brexit. E sono sicuro che vinceremo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli