Veterans Day, Carfagna: nostro dovere ribadire alleanza Occidente

Pol/Arc

Roma, 11 nov. (askanews) - "Oggi più che mai, dopo tante ambiguità, abbiamo il dovere di ribadire la nostra collocazione geopolitica e la nostra fedeltà al Patto Atlantico, senza confondere le interlocuzioni con quelle grandi alleanze strategiche che ci hanno garantito la pace, la libertà e la prosperità". Lo ha detto Mara Carfagna, intervenendo al Cimitero militare monumentale americano di Nettuno in occasione delle celebrazioni per il Veterans Day.

"Quando i nostri alleati chiedono chiarezza sui dossier delicati, come quelli che riguardano la Cina e l'Iran, abbiamo il dovere e l'interesse di dare risposte limpide", ha sollecitato la vicepresidente della Camera. "Le alleanze sono scelte di campo fondate su valori condivisi e credo che il solo modo per onorare la memoria dei nostri eroi caduti sia alimentare sempre la fiamma della democrazia, della libertà e della civiltà dell'Occidente".

"Ieri abbiamo avuto la triste notizia che in Iraq sono stati feriti in un vile attentato cinque soldati italiani. Esprimo ancora una volta la mia vicinanza e solidarietà ai nostri valorosi soldati, al ministro della Difesa, al capo di Stato maggiore della Difesa e a tutti i nostri militari impegnati nelle missioni all'estero. I soldati italiani feriti lavoravano gomito a gomito con i soldati americani. È la dimostrazione che i rapporti di amicizia fra i Paesi si rinsaldano non solo nelle dichiarazioni e nelle occasioni solenni, ma anche nei teatri di guerra, dove siamo schierati insieme per la pace e per la sicurezza", ha concluso la deputata di Forza Italia.