Via al Basket Bond Italia con Cdp: 150 milioni per Pmi e Mid-Cap

featured 1649922
featured 1649922

Milano, 19 set. (askanews) – Un programma da 150 milioni di euro, per sostenere i piani di investimento delle imprese italiane e per rafforzarne la competitività anche all’estero, con l’utilizzo di strumenti di finanza alternativa. E’ il nuovo Basket Bond Italia, presentato oggi a Milano, di cui Cassa depositi e prestiti è anchor investor. La prima tranche è stata di 47,5 milioni di euro, andati a sostenere nove imprese in tutto il Paese. Massimo Di Carlo, vicedirettore generale e direttore business di Cassa Depositi e Prestiti. “Per il momento abbiamo fatto una prima emissione di 47,5 milioni di euro. Nove emittenti. Con l’arranger si ragionava sulla possibilità di trovare altre 20 imprese circa. Attraverso questi strumenti che hanno una componente di costruzione finanziaria più articolata e sofisticata consentire alle imprese di crescere in termini di cultura finanziaria e di metodo, di capacità di rendicontare i programmi e gli investimenti che fanno. Per prepararle a quello che speriamo sia un giorno il loro salto dimensionale sia sui mercati commerciali e industriali che sui mercati finanziari che un giorno andranno a presidiare ancora di più”.

La durata dei minibond emessi dalle nove aziende è di sei anni. Tutte hanno beneficiato del Fondo paneuropeo di Garanzia, gestito dal gruppo Banca Europea per gli Investimenti. Il programma si concluderà entro fine anno. Andrea Nuzzi, Responsabile imprese e istituzioni finanziarie di Cassa depositi e prestiti. “Le aziende pagano dei tassi più ridotti, rispetto alle normali performance di mercato, possono utilizzare lo strumento senza fornire garanzie reali e garanzie di carattere finanziario, e si possono approvvigionare al finanziamento con durate più lunghe rispetto al canale ordinario bancario. L’operazione dal punto di vista strutturale è abbastanza complessa per gli investitori, per i garanti. L’aspetto più interessante per le aziende è che loro non percepiscono questa complessità perché di fatto vanno ad emettere un normalissimo minibond”. Dal 2017 ad oggi Cassa depositi e prestiti ha partecipato a 10 operazioni di Basket Bond, per un totale di oltre 700 milioni di euro di finanziamenti a più di 150 piccole e medie imprese italiane.