Via libera alla terza dose di vaccino per fragili e over 60

·1 minuto per la lettura

AGI - Via libera alla terza dose (booster) di vaccino per i fragili di ogni età e per tutti gli over 60. Lo comunica il ministero della Salute alla luce delle ultime deliberazioni di EMA. 

La terza dose - viene precisato - verrà somministrata sempre dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione

"Tenuto conto dell'approvazione da parte di Ema sulla somministrazione di una dose del Vaccino Comirnaty di BioNTech/Pfizer come richiamo di un ciclo vaccinale primario - si legge nella circolare del ministero della Salute - se ne raccomanda tale utilizzo, progressivamente, a favore delle seguenti categorie:  soggetti over 80; personale e ospiti dei presidi residenziali per anziani; esercenti le professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario che svolgono le loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, secondo le attuali indicazioni; persone con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti di età uguale o maggiore di 18 anni (allegato 2); soggetti over 60".  

"La dose "booster" del Vaccino Comirnaty di BioNTech/Pfizer - specifica il ministero - può essere utilizzata indipendentemente dal vaccino utilizzato per il ciclo primario e va somministrata dopo almeno sei mesi dal completamento dello stesso. La strategia di offerta vaccinale a favore di ulteriori gruppi target o della popolazione generale verrà aggiornata sulla base dell'acquisizione di nuove evidenze scientifiche e dell'andamento epidemiologico". 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli