Via libera dell'Ue al finanziamento di 44 milioni di euro per l'azienda conserviera Mutti

Miguel MEDINA / AFP

AGI - La Commissione europea ha approvato, ai sensi della normativa Ue sugli aiuti di Stato, un provvedimento italiano da 44 milioni di euro a favore dell'azienda alimentare Mutti Spa.

L'aiuto - si legge in una nota - sosterrà il progetto di Mutti volto a migliorare i suoi standard tecnologici e ambientali di trasformazione alimentare, in particolare in termini di riduzione del consumo di acqua ed energia.

L'investimento punta anche alla trasformazione digitale, in particolare all'utilizzo di dati e tecnologie digitali per migliorare i processi aziendali e i sistemi produttivi nel settore manifatturiero.

Il budget totale del progetto di investimento ammonta a 105 milioni di euro, di cui 44 milioni di euro saranno coperti dall'Italia attraverso sovvenzioni dirette.

Il progetto sarà attuato in un periodo di tre anni (2022-2024). La Commissione ha ritenuto che l'aiuto sia appropriato e necessario per conseguire gli obiettivi del progetto di investimento.

Bruxelles ha inoltre concluso che il piano è proporzionato, vale a dire limitato al minimo necessario, e non avrà effetti negativi indebiti sulla concorrenza e sugli scambi nell'Ue. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli