Viaggi con Cyclando, la piattaforma nata per il cicloturismo

·1 minuto per la lettura
featured 1551906
featured 1551906

Milano, 16 dic. (askanews) – Un portale dedicato alle vacanze in bicicletta, un ecommerce del cicloturismo che nasce in Italia e guarda fin da subito all’Europa. E’ Cyclando, startup nata da una manciata di mesi che ha chiuso il percorso di accelerazione di Luiss Enlabs il programma sostenuto da Lventure group. Il founder e ceo è Riccardo Sedola. “Sulla nostra piattaforma è possibile scegliere tra 800 proposte di viaggio in tutta Europa – ha detto – Per noi la sfida è rendere facile organizzare, programmare e acquistare una vacanza in bicicletta”.

La roadmap per crescere è ben definita, all’orizzonte c’è una campagna di finanziamento. “Abbiamo appena finito il percorso di accelerazione con LVenture, siamo in fase di fundraising. Stiamo cercando un finanziamento di 300mila euro che ci permetterà di aggiungere all’attuale ecommerce anche tutti gli strumenti per permettere all’utente di costruire realmente la propria vacanza.

In un momento in cui il turismo è in ripresa, con la voglia di libertà e spensieratezza che si sposa bene con le due ruote a pedali. “Sono molto ottimista per il 2022 perché il turismo sta riprendendosi e questo tipo di turismo è il più candidabile al rebound perché la sostenibilità è un trend in crescita e la bicicletta è un distanziamento sociale naturale”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli