Viaggio Covid-free in Islanda, il tour per un gruppo di vaccinati e guariti

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Un viaggio in Islanda Covid-free. Partenza, il primo di aprile. Rientro, il nove. Il gruppo sarà composto da 8 persone provenienti da tutta Italia - in parte appartenenti al personale sanitario ma non solo - che hanno già completato la vaccinazione o che hanno sviluppato gli anticorpi per essere stati contagiati nei mesi scorsi, secondo quanto riporta il sito di 'Repubblica'. Naturalmente, tutto deve essere accompagnato da certificati e documentazione (in lingua islandese, danese, norvegese, svedese o inglese). Il viaggio è stato organizzato dal portale 'SiVola.it', specializzato in tour in giro per il mondo e creato da un team di viaggiatori professionisti e appassionati di mete da scoprire.

"Il nostro settore è stato ovviamente tra i più penalizzati - racconta a 'Repubblica' uno dei fondatori del portale, Carlo J Laurora - ma occorre adattarsi ai tempi e quando l'Islanda, Paese 'verde' che non registra contagi da settimane, ha aperto i confini solo ai vaccinati e a chi ha anticorpi dimostrati da certificazione valida, mi sono detto: torniamo a viaggiare". E ancora: "Non vediamo l'ora di incamminarci - aggiunge Laurora - e sarà un bel segnale, pieno di speranza per tutti. Una specie di anteprima del passaporto sanitario che nei prossimi mesi diventerà una realtà". Al rientro, si ricorda naturalmente nell'articolo, tutti dovranno sottoporsi a tampone.